Compilazione Domanda Orti Urbani Comune di Forlì

Volete sperimentarvi nella cura e gestione di un piccolo orto urbano?

Il nuovo Regolamento per l'assegnazione e la gestione di Aree ortive e Orti urbani (Regolamento nella pagina Partecipazione/Orti urbani) prevede l'assegnazione di aree ortive a persone over 60 anni, a componenti di famiglie vulnerabili o cittadini inseriti in percorsi di inserimento o reinserimento lavorativo, ma anche a singoli ortisti, gruppi o associazioni, poiché tali esperienze rappresentano un'indubbia opportunità per migliorare la qualità della vita di chi vi si dedica, per intervenire sul paesaggio urbano, per contribuire al profilo ecologico e ambientale del territorio e per sviluppare relazioni solidali. Inoltre (…), offrono occasioni di scambio di saperi antichi e tradizioni, di valori e sguardi sul futuro, consentono di coltivare la capacità di stare insieme.

Quali requisiti occorrono?

  • essere residenti nel Comune di Forlì;
  • non avere il godimento di altro terreno coltivabile, pubblico o privato, né svolgere attività di coltivazione su fondi appartenenti, a qualsiasi titolo, a familiari o terzi nel territorio comunale [1];
  • essere in grado di provvedere direttamente alla coltivazione dell'orto assegnato.

Quali informazioni dovrete inserire nella domanda?
I dati anagrafici, il codice fiscale, un cellulare e un indirizzo email e le due zone di preferenza.

  • Se partecipate per la categoria A1 (Cittadino/a di 60 o più anni) o categoria A2 (componenti di famiglie vulnerabili o cittadini coinvolti in percorsi di reinserimento lavorativo) - dovrete indicare l'attestazione ISEE (che non potrà essere superiore a 25.000€)
  • Se presentate la domanda per la categoria B1 (rappresentante di un gruppo) o categoria B2 (singoli ortisti) - dovrete indicare brevemente le motivazioni per questa esperienza, nome, cognome, codice fiscale e telefono degli altri singoli componenti (se partecipate come gruppo); se siete un'Associazione potete riportare gli elementi principali del vostro progetto.

Quali doveri e impegni sono previsti?
Le Linee Guida per la cura e la gestione degli orti, indicano norme di comportamento e impegni concreti cui è necessario attenersi rispetto all'orto assegnato, al contesto nel quale è collocato e ai rapporti con gli altri assegnatari.

[1] Per “appezzamento di terreno coltivabile” si intende ogni area scoperta sistemata a verde con terreno da coltura e copertura vegetale o a questa assimilabile, di estensione pari o superiore a 50mq, che costituisca pertinenza esclusiva della singola unità immobiliare di residenza o che sia localizzata nell’ambito del territorio comunale.

Mappa delle Aree Ortive


Elenco delle Aree Ortive

Area Ortiva Zona Posti disponibili A Posti disponibili B Posti Totali
Avio Superficie Villafranca ZONA CENTRO e ZONA NORD 3 2 18
San Martino in Strada ZONA OVEST e ZONA SUD 3 2 21
Via Bengasi ZONA CENTRO e ZONA NORD 6 5 50
Via Ca' Rossa ZONA OVEST e ZONA SUD 0 0 36
Via Calamandrei ZONA CENTRO e ZONA NORD 0 0 40
Via Campo degli Svizzeri ZONA EST 4 3 20
Via Campo degli Svizzeri 2 ZONA OVEST e ZONA SUD 6 5 110
Via dell'Appennino ZONA OVEST e ZONA SUD 2 1 12
Via Dragoni ZONA EST 1 0 40
Via Isonzo ZONA CENTRO e ZONA NORD 11 10 88
Via Orfeo da Bologna ZONA EST 5 4 60
Via Pasqualini (Roncadello) ZONA CENTRO e ZONA NORD 3 2 15
Via Ponte Rabbi ZONA OVEST e ZONA SUD 0 0 48
Via Servadei (Pieveacquedotto) ZONA CENTRO e ZONA NORD 3 3 32
Via Silvestroni ZONA OVEST e ZONA SUD 2 1 30
Via Tavollo ZONA OVEST e ZONA SUD 7 7 73
Via Vernocchi (Pievequinta) ZONA EST 2 2 17

Il Bando è scaduto il 07/06/2019 00:00:00